Octavio Paz Biografia, vita, fatti interessanti - Potrebbe 2022

Poeta

Compleanno :



31 marzo 1914

Morto il :

19 aprile 1998



Conosciuto anche per:



Autore, scrittore, diplomatico, premio Nobel

Luogo di nascita:

Città del Messico, Messico

Segno zodiacale :

Ariete




Octavio Paz era un poeta, saggista e diplomatico messicano, nato il 31 marzo 1914 . Le sue capacità di scrittura acquisite in una giornata molto giovane sono state messe in mostra durante il suo lavoro. Octavio Paz ottenuto numerosi riconoscimenti e premiato diligentemente per questo. Ha vinto il Premio Miguel de Cervantes, nel 1981, il Premio internazionale Neustadt per la letteratura nel 1982 e l'ultimo premio Nobel per la letteratura nel 1990. Aveva sviluppato abbastanza interesse ed esperienza che all'età di 17 anni ha pubblicato la poesia Caballero e altri.

Primi anni di vita

I bambini vengono attratti da ciò a cui sono esposti durante la loro infanzia. Non è per nessun altro motivo che Octavio Paz ha acquisito una passione per la letteratura ma perché è stato esposto ad esso presto. Il giovane Octavio era frequente nella biblioteca di suo nonno, piena di letteratura sia messicana che europea. Era molto particolare con le opere di scrittori spagnoli come Gerardo Diego, Juan Ramon Jimenez e Antonio Machado che in seguito influenzarono la sua linea di scritti. In collaborazione con alcuni amici, furono raccolti fondi per la sua prima recensione, Barandal nel 1932. Essendo guidato dalla passione e avendo un amore assoluto per la scrittura, seguì il suo secondo lavoro con Luna Silvestre (Wild Moon) nel 1933.

gemini è compatibile con gemini

Quattro anni dopo, Octavio Paz decise di abbandonare i suoi studi di giurisprudenza per trovare un lavoro in una scuola di Mérida, stabilendo per i contadini una situazione che lo avrebbe motivato in seguito a scrivere le poesie Entre la piedra y la flor (Tra le pietre e il fiore). La poesia che trae anche motivazione da T.S Eliot ha fornito informazioni su come i contadini messicani sono stati trattati dai padroni di casa dominatori. Con le sue opere, ottenne il riconoscimento e ricevette un invito a partecipare al Secondo Congresso internazionale degli scrittori per la difesa della cultura in Spagna, che accettò onorevolmente nel 1937. Dopo aver partecipato con successo, tornò in Messico e collaborò con altri per co-fondare un giornale letterario, Taller (Workshop) nel 1938 per il quale scrisse fino al 1941.






Servizio diplomatico



Octavio Paz si trasferì negli Stati Uniti per studiare all'Università della California a Berkeley dopo aver ricevuto una borsa di studio Guggenheim. Dopo gli studi, entrò nel servizio diplomatico messicano che e il suo primo incarico fu a New York City. Dopo aver lavorato a New York per qualche tempo, si è trasferito a Parigi. Fu lì che scrisse El Laberinto de la Soledad (Il labirinto della solitudine). Il suo lavoro diplomatico lo ha portato a viaggiare in diversi paesi. Andò in India nel 1952 e in seguito fu inviato a Tokyo come incaricato d'affari.

Octavio Paz più tardi andò a Ginevra, in Svizzera, tutto per lavori diplomatici. Sebbene il suo lavoro fosse impegnativo, aveva tempo per i suoi lavori di scrittura. Nel 1957 la sua prolifica scrittura fu esposta nel poema Piedra de Sol (Sunstone) dopo il suo ritorno da Ginevra in Messico nel 1954. In seguito pubblicò Libertad bajopalabra (Liberty sotto giuramento) che era una raccolta di tutte le sue opere. Sotto i suoi doveri diplomatici, fu rimandato a Parigi nel 1959 e in seguito sarebbe diventato l'ambasciatore messicano in India nel 1962. Whiles lì, ha pubblicato opere come El mono gramático (The Monkey Grammarian) e Ladera este (Eastern Slope). Nel 1968 in segno di protesta e sdegno nei confronti del massacro di alcuni manifestanti studenteschi da parte del governo messicano, Octavia si dimise dalle sue funzioni diplomatiche.

Vita successiva

Dopo le dimissioni dal suo incarico, Octavio Paz rimase a Parigi per un po 'prima di tornare in Messico nel 1969. Un anno dopo, fondò la rivista Plural con la collaborazione di scrittori liberali messicani e latinoamericani per i quali avrebbe scritto dal 1970 al 1976. Inoltre ottenne alcuni lavori di insegnamento. È stato professore Simon Bolivar all'Università di Cambridge dal 1969 al 1970. Dopo aver terminato le sue funzioni a Cambridge, ha insegnato all'Università di Harvard e ha ricoperto la cattedra di Charles Elliot Norton.

Stava facendo tutto questo mentre faceva le sue opere di scrittura e in realtà uscì con il libro Los Hijos limo (Children of the Mire) in quel periodo. Nel 1975, la sua compagnia, Plural, fu chiusa dal governo messicano, ma non rinunciò mai a Vuelta, dove ricoprì l'incarico di direttore. Octavio Paz il buon lavoro non è mai stato non riconosciuto ed è stato debitamente premiato. Nel 1977 ha vinto il Premio Gerusalemme per la letteratura sul tema della libertà individuale. Diversi altri premi seguirono più tardi.




Stile di scrittura

Octavio Paz ha scritto su vari argomenti come la politica e l'economia messicana, l'antropologia, l'arte azteca, l'amore e l'erotismo, la pittura moderna, la natura e la sessualità. Molte delle sue opere sono state tradotte in altre lingue.

Ideologia politica

Octavio Paz è sempre stato contro il totalitarismo e in particolare contro il leader dell'Unione Sovietica all'epoca, Joseph Stalin. Era anche contro i regimi comunisti come quello di Fidel Castro di Cuba. Aveva anche espresso la detenzione per violazione dei diritti umani in tutti i suoi scritti.

Era anche molto critico nei confronti del governo messicano e dell'ex leader che ha governato il paese per la maggior parte del 20 ° secolo. La sua posizione politica gli ha portato molta inimicizia da alcuni settori della sinistra latinoamericana. Octavio Paz dichiarò con enfasi che era rimasto, una sinistra democratica e liberale ma non la sinistra dogmatica e illiberale.

Vita personale

Octavio Paz scrittore sposato Elena Garro nel 1937 dopo averla incontrata nel 1935. La coppia ebbe una figlia Helana Laura Paz Garro, ma in seguito divorziato nel 1959. Si sposò per la seconda volta con Marie-Jose Tramini, una donna francese e la coppia rimasero insieme fino alla sua morte. Octavio morì il 19 aprile 1998 a Città del Messico. La sua citazione preferita era “ Non può esserci società senza poesia, ma la società non può mai essere realizzata come poesia, non è mai poetica. A volte i due termini cercano di spezzarsi. Loro non possono.

Premi

Octavio Paz ha una lunga lista di riconoscimenti e riconoscimenti che includono il Premio Nobel per la letteratura nel 1990, il Premio per la pace del commercio di libri tedesco, Premio nazionale per le arti e le scienze, Messico, 1977, Premio Ollin Yoliztli, 1980, Premio di Gerusalemme, Premio internazionale Neustadt, 1982 , Premio internazionale Menendez Pelayo, Premio Xavier Villaurrutia e Premio Miguel de Cervantes, 1981.

È stato anche nominato membro del Colegio Nacional, 1967, ha conseguito un dottorato onorario presso la National Autonomous University of Mexico, 1978, il dottorato onorario presso l'Università di Harvard, 1980, Grand Officer dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, 1991.